Secci e la doppia sfiducia

    Di Enrico Maria Secci La chiusura del rapporto con un narcisista perverso non è risolutiva della condizione di dipendenza relazionale della vittima, ma certo rappresenta un passo decisivo verso la guarigione. L'elaborazione del lutto è più accidentata per chi subisce la decisione del partner dominante ed è segnata in molto casi da un [...]

Secci e la paura di tornare a fidarsi

  La fine di una relazione patologica provoca nella parte ferita profonda sofferenza e devastazione psicologica. Ansia, depressione, attacchi di panico, disturbi del sonno e dell’alimentazione sono solo alcuni tra gli infiniti sintomi del disturbo post traumatico da stress associato alla chiusura di un rapporto con un narcisista, quello che da più parti viene definito [...]

5. Sabbia tra le dita

  Quinta e ultima parte Ana si guardò la mano e fece il gesto di trattenere la sabbia che scivola tra le dita. “Non mi è rimasto niente. Perché ciò che pensavo mi desse –amore vero e amicizia-è stato un’illusione, almeno da parte sua. Che ha reso inevitabilmente tutto finto anche da parte mia. Non ho mai [...]

4. La preda perfetta

  Dopo la prima seduta di analisi con il dottor Emmert, Ana iniziò a ragionare e ad unire gli infiniti pezzi del puzzle che era la relazione con Michael. Purtroppo, come sanno ormai alla perfezione tutti coloro che frequentano questo blog, non è facile liberarsi di un predatore sociale. Poco dopo l’inizio della terapia individuale, [...]

3. L’ombra della negazione

  Continua dalla seconda parte. “Se fosse diventata la compagna di Michael” disse Emmert dopo la metafora del serpente, “si sarebbe presto accorta della differenza tra il legame di dominio che le aveva imposto e l’amore vero”. “La sua fidanzata non se ne è accorta. Lo ama ancora”, fu l’unica difesa che Ana si sentì [...]

2. La metafora del serpente

  Segue dalla prima parte Emmert sorrise e tentò di portare Ana a questa antipatica conclusione in modo più morbido, ripercorrendo le sue esperienze. “Ha detto fino agli ultimi giorni oppure fino alla fine” osservò. “Michael cambiò comportamento con lei”? “Sì. Nelle ultime settimane, proprio dopo aver messo al corrente della storia i rispettivi partner, [...]

1. Bastone e carota

  Uno dei libri più belli sulla seduzione psicopatica che ho avuto modo di leggere è The Seducer di Claudia Moscovici. E’ un romanzo, in parte autobiografico, sulla tormentata passione che vede protagonisti la pittrice Ana, nome preso a prestito dalla famosa opera di Tolstoj Ana Karenina, e Michael, seducente e pericoloso psicopatico. La travolgente vicenda [...]

Paure infondate

  Uno dei postumi più dolorosi della relazione con un soggetto disturbato è immaginarlo felice lontano da noi e soprattutto temere che un’altra persona riesca miracolosamente a cambiarlo e ad ottenere ciò che a noi non è riuscito in settimane, mesi o anche anni di rapporto tormentato. L’interrogativo  più ricorrente tra le testimonianze che compaiono sui [...]

Insidiosa ricattura

  La rottura della relazione con un soggetto disturbato non è mai immediata e, soprattutto, definitiva. La caratteristica principale dei rapporti con narcisisti, psicopatici e sociopatici è lo straziante tira e molla cui le vittime sono sottoposte e che può durare, se non si è abbastanza forti da mettere un punto, tutta la vita. Vista [...]

Rapida guarigione

  Nel dare a tutti voi il bentrovato e nel farvi i nostri migliori auguri per un 2016 pieno di serenità, apriamo il nuovo anno inaugurando la rubrica della nostra psicoterapeuta di fiducia, dott.ssa Viviana Conti, che il primo giovedì di ciascun mese risponderà alle domande pervenute al blog Relazioni Pericolose. I primi quesiti che [...]

Alla ricerca del tempo perduto

  Leggendo il libro di Donna Andersen Love Fraud sono rimasta colpita dal tempo e dall’energia investiti dall’ex marito sociopatico per inventarsi progetti professionali destinati a fallire. Data l’intelligenza, il carisma e il potere della persuasione che lo contraddistinguevano avrebbe potuto realizzare business di successo in grado di mantenerlo per un numero imprecisato di vite. [...]

Mammoliti: “La corsa all’uomo aumenta il narcisismo maschile”

Una lettrice del blog e della pagina Facebook ci ha suggerito di trattare in questa sede, oltre al ritratto dello psicopatico, anche i comportamenti e gli atteggiamenti negativi che possono assumere alcune donne, rendendosi talvolta corresponsabili e complici di una relazione patologica. “Il rischio di un approccio unidirezionale – si legge nel messaggio- è quello che le [...]

Secci: “Abbandonate la rabbia, è il guinzaglio psicologico del narcisista”

  Abbiamo rivolto alcune domande al dottor Enrico Maria Secci, uno degli psicoterapeuti più esperti in tema di narcisismo e relazioni patologiche, nonché autore di volumi importanti in grado di illuminare le vittime e indicare loro metodologie di pensiero e strade da percorrere nel caso si fossero smarrite a causa di rapporti tossici con soggetti disturbati. [...]

Provvidenziale no contact

  Per riacquisire padronanza della propria vita si deve tagliare in via definitiva qualsiasi contatto con lo psicopatico. E’ un passo cruciale e molto difficile da compiere indipendentemente dalla sofferenza che ci è stata inflitta: un dolore sconosciuto e completamente diverso da quello della chiusura delle relazioni sentimentali normali. I ricordi dei momenti più idilliaci [...]

Uscire dal tunnel

  Con lo psicopatico arriva sempre un momento in cui l’unica possibile opzione diventa la fuga. Anche se hai tutte le ragioni di sentirti sdegnata ed emotivamente devastata- a differenza di lui hai tratti umani- devi andare avanti e voltare pagina. Ti trovi nel bel mezzo di un oceano di rabbia, risentimento e umiliazione. Come [...]

Scacco matto

  In The Sociopath Next Door, Martha Stout pone questa regionevole domanda: “Se i sociopatici sono così concentrati sui propri obiettivi e così maniaci della vittoria a tutti i costi, allora, perché non vincono sempre”? Poi spiega come i sociopatici siano, di base, veri perdenti: “(I sociopatici) non vincono nella vita. Al contrario, la maggioranza di [...]

Vittima di professione

  Finora ho provato a spiegare come pressoché chiunque possa essere inizialmente ingannato dalla maschera dello psicopatico e lasciarsi coinvolgere da questo individuo così disturbato. Tuttavia, mentre tutte possono cadere nella trappola nella fase della seduzione, quando lui dà il meglio di sé per sembrare persino più virtuoso delle persone normali, sono meno coloro che continuano [...]

Tortura psicologica

  Gli psicopatici non si limitano a generare sofferenza in quelli che girano loro intorno. Prima li illudono in modo che la caduta, dolorosissima, li mandi in mille pezzi. Più in alto uno psicopatico ti porta durante la fase dell’idealizzazione (quando ti riempie di lusinghe, regali e dichiarazioni di eterno amore), più in basso aspettati [...]