I mille volti della menzogna

 

Ciò che contribuisce al loro successo, in termini di fiducia accordata dagli altri, è la patologica abilità a mentire senza vergogna. Immuni dall’ansia, impermeabili alla paura di essere scoperti e decisamente non toccati da empatia, rimorso né da sensi di colpa, gli psicopatici imbastiscono storie in modo così fantasioso e credibile che è davvero difficile non credergli.

Si sarebbe portati a pensare che una lunga serie di bugie alla fine diventi leggibile e comporti lo smascheramento automatico ma non è questo il caso. Non si riesce a leggere chiaramente tra le loro menzogne prima di tutto perché la loro funzione principale è quella di dissipare i dubbi o le preoccupazioni della vittima. Le storie dello psicopatico sono spesso teatrali ed estremamente convincenti, rinforzano la fiducia nei loro confronti e portano gli altri addirittura a scusarsi per aver notato qualche incongruenza nei suoi comportamenti. Se incastrato in una bugia, non si sentirà affatto imbarazzato. Alla velocità della luce metterà a punto un piano di fuga per uscire dall’angolo rielaborando la storia che scricchiolava e facendo quadrare perfettamente i dettagli in una nuova fabbricazione fantasiosa. L’abilità dialettica renderà credibile e logico il nuovo flusso di informazioni. In modo stupefacente sarà in grado di mentire persino con quelli che già sanno la verità facendoli dubitare delle proprie convinzioni. La manipolazione psicopatica è talmente insidiosa che arriva a tanto. Alcuni vanno fieri della propria bravura e deridono l’ingenuità del resto del mondo vantandosi di riuscire a prendersi gioco degli altri.

Ciò che non risulta chiaro è se mentano perché è il modo più semplice di ottenere quello che vogliono o semplicemente perché è la semplice menzogna a dare loro soddisfazione. Gli psicopatici potrebbero non avere imparato da bambini l’importanza dell’onestà e avere appreso, invece, l’utilità della bugia come mezzo per ottenere un risultato. Nel bambino, di solito, le distorsioni della realtà diminuiscono con la crescita mentre negli psicopatici queste abilità si affinano con il tempo. Non comprendono il valore della verità a meno che la cosa non sia utile ad ottenere qualcosa. La differenza tra le bugie dello psicopatico e quelle degli altri è che queste ultime sono meno cattive, calcolate, subdole e distruttive per gli il prossimo. Per esempio, i giocatori di poker, gli uomini che vogliono portare a letto una donna, gli adolescenti in cerca di un permesso per andare a una festa, un uomo d’affari che vuole portare a casa un contratto importante e un politico che cerca di essere eletto possono ricorrere alle bugie per raggiungere i propri obiettivi. Ma, a differenza degli psicopatici, la menzogna non è parte integrante della propria personalità e non è affiancata da altri tratti tipici del carattere disturbato.

Nello psicopatico, invece, la menzogna è solo la punta di un iceberg. Sotto di essa si nasconde un abisso di indecenza, di cattiveria e di disprezzo nei confronti del resto dell’umanità. Un mondo perverso nel quale l’inganno comanda su tutto e detta le regole della loro dannosa ed infetta esistenza.

Astra

 

4 thoughts on “I mille volti della menzogna

  1. Per loro mentire è un espediente, un modo come un altro di ottenere quello che vogliono. Non ci vedono nulla di male. Se si è sprovvisti di coscienza la differenza tra menzogna e verità non è rilevante. Se devi scegliere se prendere una strada o un’altra per raggiungere il centro di una città sceglierai quella dove trovi meno traffico, o dove ci sono meno semafori insomma quella che ti fa perdere meno tempo. Allo stesso modo se uno psicopatico vuole ottenere un risultato sceglierà le cose da dire solo in base alla base alla loro utilità al raggiungimento dell’obiettivo. Che sia sbugiardato o che rischi di fare una brutta figura a lui poco importa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...