Seduzione ipnotica

 

Non mi sorprende che siano in tanti a ritenere – Sandra Brown compresa- che gli psicopatici ricorrano a tecniche ipnotiche per sedurre e controllare le proprie vittime: la ripetizione, il tono di voce magnetico, la concentrazione su di sé e sulla relazione, il contatto visivo diretto, il potere della suggestione. In realtà esistono persino libri che insegnano agli uomini come sedurre le donne facendo ricorso a tecniche di ipnosi. La cosa non mi ha mai colpito più di tanto fino a che non ho assistito personalmente a uno spettacolo di ipnosi.

Secondo la definizione fornita da Wikipedia,  l’ipnosi è “uno stato di trance caratterizzato da estrema suggestionabilità, rilassamento ed elevata immaginazione”. Contrariamente alla credenza popolare, a differenza del sonno, la trance ipnotica non è uno stato incosciente. Le persone sotto ipnosi sono portate, di solito, ad avere una condizione mentale di estremo rilassamento e, allo stesso tempo, di elevata concentrazione, nella quale sono molto suggestionabili e inclini a seguire le istruzioni. Il suo utilizzo a scopo terapeutico è chiamato “ipnositerapia” mentre l’uso che ha come obiettivo l’intrattenimento, come nel caso della dimostrazione a cui ho assistito, è conosciuto come “ipnosi da spettacolo”. Entrambi i processi, come d’altronde la seduzione psicopatica, lavorano in maniera simile nonostante le finalità siano completamente diverse.

L’ipnotista porta il soggetto o il pubblico a uno stato di attenzione sempre più focalizzata e a una corrispondente riduzione dell’inibizione e di consapevolezza periferica. Questa concentrazione così intensa, a sua volta, aumenta la risposta del soggetto alle istruzioni o alle direttive dell’ipnotista. Durante lo spettacolo a cui ho partecipato, alcuni di coloro che si erano offerti come volontari sono stati velocemente eliminati perché troppo coscienti, o almeno non sufficientemente sensibili alle istruzioni dell’ipnotista. Ma altri, comprese persone grandi, hanno iniziato a seguire le indicazioni arrivando a ridere di barzellette non divertenti, a imitare i suoni del rap giapponese (anche senza sapere una parola di giapponese) e (la cosa più ridicola) bofonchiare come polli cibandosi di cereali sparsi immaginariamente sul pavimento.

La parte razionale di me era scettica se questi individui fossero davvero in trance ipnotica o stessero semplicemente partecipando a uno spettacolo, visto che dopotutto si erano offerti volontari ed erano sul palco. Probabilmente alcuni  si stavano solo divertendo. Tuttavia, ripensando alla mia esperienza con lo psicopatico, ho ravvisato alcune similarità che rendono l’idea di trance ipnotica abbastanza pertinente.

Proprio come sono predatori sociali nati – con particolare istinto verso quelli che sono sensibili alle loro avances, allo stesso modo gli psicopatici sono  ipnotisti di talento. Portano le proprie vittime a concentrarsi quasi totalmente su di loro e sulla relazione isolandole dagli altri, scoraggiandole dal perseguire nuove attività e monitorandone  e monopolizzandone il tempo. Usano tecniche magnetizzanti, come fissare negli occhi le prede, parlare loro in modo suadente e con ripetizioni e contare sul potere della suggestione per ottenere quello che vogliono.

Chiunque sia coinvolto con uno psicopatico o altri individui con disturbi della personalità, in fin dei conti, sta rinunciando al controllo sulla propria vita. Trattandosi di predatori e maniaci del potere, gli psicopatici pian piano acquisiscono sempre più padronanza sulle proprie prede. Le tecniche di ipnosi possono essere usate per finalità costruttive o distruttive. Nel caso della seduzione psicopatica, l’obiettivo è chiaramente distruttivo: quello di controllare, manipolare e far male alla vittima,  portandola spesso a ferire anche altre persone.

Traduzione Astra

https://psychopathyawareness.wordpress.com/2011/12/09/psychopathic-seduction-and-hypnotic-induction/

One thought on “Seduzione ipnotica

  1. Buongiorno sto raccogliendo informazioni per capire se il mio ex e’ uno psicopatico ma e’ difficile…. L’ ho allontanato da un mese dalla mia casa, ha cercato tre volte un contatto facendo la vittima che ho respinto…ma sento che non e’ finita ancora, anche se da una settimana e’ sparito e sospetto la presenza di altre…mi sento tanto confusa ma ritrovo manipolazioni bugie ipervalutazione poi svalutazioni paragoni continui con ex colpe sempre degli altri lui perfetto, lunghi silenzi ecc. . l’ unico indizio che mi manca e’ un suo tradimento durante la relazione. Anche se so si sentiva ancora con una ex ma il suo lavaggio di testa che non accettava i tradimenti ,mai lo avrebbe fatto, condannava aspramente chiunque lo faceva mi hanno confusa..in merito all’articolo ricordo il suo sguardo fisso ammaliante come un cerbiatto innamorato gli dicevo, quando voleva conquistare mentre mi diceva che ero la donna della sua vita, con un tono di voce bassa suadente, faceva progetti che poi mai si sono realizzati e cosi gelido a tratti inquietante quando voleva punirmi di qualcosa che avevo detto o fatto….ma aveva sempre questo sguardo fisso ,spesso mi destabilizzava….poteva essere una specie di ipnosi? Tutto questo a loro viene spontaneo?grazie mille per gli articoli anche se sono ancora nella fase iniziale della comprensione,fase molto dura e difficile,mi stanno aiutando molto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...