Lo psicopatico smascherato

Featured imageCosa succede quando la maschera cade? Certamente il quadro non è tra i più bucolici; al contrario, sarà terribile e profondamente inquietante.

Da fuori lo psicopatico sembra affascinante, simpatico, disponibile, affettuoso, calmo e composto; talvolta in modo misterioso e in strane circostanze, ma è talmente convincente da poter sembrare una benedizione. Al suo interno, però, è un individuo repellente: completamente egocentrico, inaffidabile, immorale e gelido. I limiti sociali e morali di uno psicopatico sono quasi totalmente basati sulla sua abilità di creare un’impressione positiva in quelli che lo circondano. Quei principi etici, che lui viola di nascosto, insieme alle finte manifestazioni emotive, spesso irresistibili, fanno da travestimento: attraverso di loro scippa agli altri fiducia, rispetto, ammirazione e qualche volte anche amore; poi, usa le persone ingannate per i propri interessi, egoistici e distruttivi.

Uno psicopatico viene smascherato in continuazione. Dal momento che il suo disturbo di personalità è profondamente insito nel carattere, lui usa, raggira e manipola il prossimo ovunque vada. Quando si stufa di un posto, di un lavoro o di un gruppo di conoscenti – o quando viene smascherato in quell’ambiente- passa al successivo. Lì ha la possibilità di ripartire da zero, fresco come una rosa, e dar vita a un nuovo teatrino: altre, inconsapevoli vittime verranno affascinate, raggirate, utilizzate e devastate.

Abbastanza spesso gli psicopatici fanno affidamento sui pochi con cui hanno stretto solidi legami di dominio: le compagne di vita, i genitori, i figli o gli amici più cari. Tornano da loro dopo periodi di aperta trasgressione facendo finta di pentirsi, dichiarando amore e fedeltà o giurando di cambiare. Queste persone spesso li perdonano e li fanno rientrare nella loro vita.

Il che capita non solo per amore, ma anche per diniego: accettare la cruda realtà sarebbe un dolore eccessivo. Sono troppo coinvolti emotivamente e legati al ruolo centrale che il soggetto in questione riveste nelle loro esistenze. Spesso, le donne che amano questi signori giustificano la permanenza con individui così disturbati perché ci sono figli di mezzo. Ma si tratta di una semplice scusa dato che, non avendo coscienza, gli psicopatici frequentemente fanno violenza anche su di loro. Non fa bene a nessun bambino trovarsi vicino a un padre del genere che, nei fatti, potrà avere su di lui solamente una cattiva influenza e metterne addirittura in pericolo la vita. Quindi, quando una donna rimane con uno psicopatico smascherato “per il bene dei figli” è, di solito, perché è stata spogliata della propria identità a tal punto che si sente vuota e persa senza di lui.

Questa logica si applica a tutti i componenti della famiglia che non si liberano di lui anche dopo averlo conosciuto per quello che è. Tagliare i legami e, conseguentemente, mettersi il cuore in pace ammettendo la sua innata e inalterabile perversione significa, per loro, vivere il resto della vita con una ferita aperta . Tieni sempre a mente, tuttavia, che le ferite almeno hanno la possibilità di guarire. Vivere con uno psicopatico, invece, è come vivere con una infezione che si diffonde sempre di più e che espone la famiglia intera, specialmente i figli, giovani e impressionabili, al suo incontrollabile veleno.

Trovando spesso sulla propria strada prede clementi e comprensive, dopo episodi di promiscuità, uso di droga o altre depravazioni, uno psicopatico periodicamente torna da loro, le uniche a proteggerlo dalle conseguenze dei suoi misfatti e a sostenergli la maschera. Che, con il tempo, si fa sempre meno solida; le fenditure, infatti, inizieranno prima o poi ad essere evidenti persino a quelli che lo amano di più e che che lo hanno più a cuore.

L’obiettivo di mantenere una falsa immagine di perbenismo verso moglie, amanti, genitori e colleghi (per manipolarli meglio) spinge questo soggetto a condurre un’esistenza più o meno regolare, tornare a casa in orari normali, avere un lavoro rispettabile e comportarsi socievolmente. Quando si verifica una crisi e l’identità di facciata va in frantumi, lo stesso accade alla sua vita. Non potendo più apparire una persona perbene in quanto gli altri si sono finalmente accorti di cosa c’è dietro alla maschera, viene divorato dalle sue stesse devianze e illimitate perversioni.

Una volta smascherato, quello che è sempre stato dentro di lui inizia a essere evidente anche fuori, agli occhi degli altri. Come nel Ritratto di Dorian Gray, il celebre romanzo di Oscar Wilde, uno psicopatico smascherato è uno spettacolo penoso. Rivela un individuo marcio la cui depravazione, esagerata cattiveria e sfacciataggine prendono il sopravvento sulla sua stessa esistenza inquinando le vite di tutti coloro che rimangono al suo fianco.

Traduzione Astra

https://psychopathyawareness.wordpress.com/2011/01/12/the-psychopath-unmasked/

36 thoughts on “Lo psicopatico smascherato

  1. Da giorni sta leggendo gli articoli del blog ritrovando tantissimi elementi del mio ex. Affascinante, prodigo, un cavaliere pronto a salvarti nella prima parte della nostra storia circa 2 aa( a distanza). Futurizzava, un muratore emotivo l ho definito io.. Poi la prima crisi a detta di lui per la distanza (100km😂😂) e perché era ora di fare importanti e poi l anno dopo quando ho deciso di comprare casa nella sua città ecco la seconda crisi esistenziale ( a seguito di un lutto: diceva che io non c’entravo niente ma guarda caso ero la sua sparring partner). Dopo successivi 4 mesi di tira e molla chiusura totale da 2 mesi con una cattiveria pesante da parte sua, che non capivo perché nella fine di storia d amore “normali” per me rimane il capitolo bene. Inutile dire che ha già vampirizzato un’ altra e che nonostante tutto continua a provocarmi. Come riuscire a ritrovare fiducia nel proprio modo di leggere altro. Capire chi è mi sta aiutando tanto, ma ha messo in discussione le mie capacità interpersonali.

    Liked by 2 people

    • Sto vivendo una situazione analoga.Io ne sono innamoratissima ma sono tentata da un po’ di tempo a vendicarmi oltre che a lasciarlo.il rapporto e incrinatissimo , soffro come un cane e ora mi prenderò un po di tempo per stare da sola.So però che mi cercherà , non riesco a chiudere, ma devo farlo.

      Mi piace

      • Troppe persone vivono situazioni analoghe. Troppe. C’è bisogno di consapevolezza, di educazione sentimentale, di qualcosa che in modo automatico ci respinga e tenga alla larga da questi individui. Ma dal momento che al mondo si impara a fare tutto, purchè ci venga insegnato, mi chiedo per quale motivo non si insegni nelle scuole a rispettare gli altri e, soprattutto, a pretendere dalle altre persone il rispetto, l’empatia, la compassione e la correttezza.

        Mi piace

  2. Buona sera,finalmente iniziò a capire tante cose….ma ho una richiesta da farvi che mi assilla da parecchio tempo:esiste un modo per far soffrire questi esseri?

    Mi piace

    • Sara,mi spiace ma non c’è nessun modo di attuare una “vendetta” per farli soffrire. Loro sono diversi da gli esseri umani normali.Senza demonizzarli ,perchè di malati mentali si tratta,non riescono a concepire l’altro come un essere vivente,gli altri sono fonti di energia .Come dice bene Astra soffrono solo per orgoglio ,non hanno senso di colpa o di vergogna.
      L’unica cosa che puoi fare è farti una vita nuova e dimenticarlo .Se per caso lo rivedessi ,fai finta che sia invisibile ,il suo orgoglio ne risentirà,stanne certa per il resto ci penserà la vita. Tanto una relazione seria non l’avranno mai ,faranno impazzire chiunque. Tu pensa a te .Ciao

      Mi piace

  3. Ho un fratello psicopatico ha sempre ingannato alla perfezione pensavamo fosse in essere speciale con qualità’ paranormali …qualunque cosa facesse riusciva qualsiasi cosa toccasse si trasformava in oro ammirazione Lodi si sprecavano per lui al punto da uscirne annichilito per cotanta abbondanza di qualità ma c’era qualcosa che non convinceva e mi dicevo troverai in fondo una falla che spieghi l’inganno . La scoperta è’ stata devastante per me scoprilo un essere “folle” a margine del consorzio umano uno psicopatico conclamato un essere inumano spregevole è disgustoso e’ equivalso alla perdita irreparabile di una parte di me anche del legame di sangue ha ingannato con profitto tutti genitori compresi quando erano in vita che si sono spesi fino alla consunzione per farlo crescere sano e attrezzarlo al meglio per la vita .
    È’ un folle … le antiche comunità’ nella loro saggezza isolavano questi soggetti anche con la morte già in gioventù’ sembrerebbe una pratica abietta è abominevole ma preservava l’integrità della comunità dal saccheggio morale e dalla distruzione e la nostra società è disseminata di simili esseri mostruosi Gianni

    Mi piace

    • Gianni, hai descritto alla perfezione quello che si prova alla ‘scoperta’. E anche hai usato parole perfette per indicare ciò che caratterizza gli psicopatici. Sono bravissimi a nascondere la loro natura completamente amorale e sono esseri disumani che dovrebbero essere messi ai margini del consesso umano, per evitare danni inestimabili e certi. Gli psicopatici intellettualmente più dotati sono poi davvero difficili da smascherare. A volte lo smascheramento richiede un intenso lavoro di ricerca della verità. E anche se vengono smascherati riescono comunque a cadere in piedi e continuare nel loro meccanismo. L’unica difesa, quando possibile, é interrompere ogni contatto con loro sperando che passino presto ad altri targets.

      Mi piace

  4. Io ho la sciagura di avere Parenti Psicopatici che mi hanno attorniato di Persone Psicopatiche come loro.Dato che io fino due anni fa disconoscevo che esistesse questo disturbo e cosa significasse dover subire la malvagia di queste Persone, non facevo attenzione alle attittudini dei miei Parenti e di amici e conoscenti.Questi parenti mi rigettarono quando fui nato e mi consegnarono in finta addozione(per non voler condividere denaro ed altri beni materiali)Poi denunciarono mio Padre Biologico affinché venisse sequestrato.Ossia fu una Eliminazione di Testimone .Fu facile per loro mantenere questa Menzogna (non bugia…Menzogna) sui miei origini biologici avendo la complicitá di miei ”amici” e conoscenti, i quali si burlano di me e mi vogliono far credere che sia Pazzo………Queste sono attitudini di Psicopatici.Se non mi stesse a succedere -e succedesse ad altro magari non lo avrei creduto.

    Un esempio semplice della loro Psicopatia é che si tu hai un antico bicchiere di cristallo e uno di loro me lo rompe, al dirglielo , con un bel sorriso mi risponde ”No, l’hai rotto tu” e continuerá a darti la colpa sebbene quello che tu dici sia vero.E l’unico che si consegue é sconcertarti.Sono esperti in Negare e Capovolgere i ruoli.Altre volte ti fanno sentire male e pensare che sei sbagliato quando forse hai ragione.

    Mi piace

  5. Dimenticavo di dire che quando mio Padre Biologico fu sequestrato c’era nel mio paese una Dittattura Militare al governo (1976-1983) e c’erano molte persone sequestrate.Penso che la denuncia accade affinché somigliasse di essere uno dei tanti sequestri..Siccome io allora avevo tre anni e risiedevo in un ‘altra cittá fu facile per i miei Parenti nascondermi tutti i fatti e mentire…………

    Mi piace

    • Ciao, scusa come fai a vivere con una psicopatica da 39anni, lo sai che queste diciamo persone non provano nulla? Io ho avuto a che fare con una belga psicopatica ex mia datrice di lavoro chea momenti mi uccide, mi ha regalato del cibo che mi ha fatto stare malissimo io avrei paura! Non provano rimorso stai attento ed era pure una guardona

      Mi piace

    • Mi sono chiesta anche io come fai a starci insieme poi ho pensato che ci saranno le ragioni non mi permetto.ma se dici che ti ha combinato di tutto come fai a resistere cosa ti trattiene.se puoi liberati non è mai troppo tardi.

      Mi piace

  6. Sono innamorato di una ragazza più grande di me che ho scoperto esse una psicopatica, ci sto insieme da un anno e mezzo, dovrei chiudere subito ma non ce la faccio, ci ho provato una volta ma ha versato una valle di lacrime finte, mi sono sentito in colpa e sono rimasto insieme a lei. Devo trovare il coraggio e la forza di scappare ma non mi sembra affatto facile..

    Mi piace

    • Documentati leggi qui tutti gli articoli e se ti ritrovi e se sei ancora in tempo scappa. Con tutto il rispetto per una persona che non conosco – la tua ragazza – se è psicopatico o narcisista patologica ti procurera’ solo sofferenze senza cambiare. Soprattutto le ricatture per mia esperienza sono devastanti.stai in guardia.

      Mi piace

      • Ciao Michela grazie ma purtroppo per ora mi è troppo difficile. In questo momento sono ancora troppo legato a lei, non so perchè ma sembra che una parte di me non vuole credere sia veramente così. Purtroppo quello che leggo su questi blog corrisponde alla perfezione alla mia situazione, troverò il modo e chiuderò. So già come succede sempre quando discutiamo, rigira sempre abilmente la frittata, anche davanti a fatti dove ha il 100% del torto. Fa finta di tenerci a me, e sembra sempre convincente, i fatti però dimostrano tutt altro. Vivo in un piccolo ambiente di lavoro all’ estero dove anche se chiuderò con lei sarò costretto a vederla tutti i giorni, anche per questo mi sembra tutto impossibile

        Mi piace

  7. Ciao Francesco,

    Io mi sono trovato nella tua stessa situazione circa un anno fa.
    Avevo trovato il coraggio di lasciarla, anche se non avevo ancora dato un nome alla patologia.
    Per fartela breve, pianti disperati, tragedie greche, visite mediche che stava male..etc..
    Alla fine non so neanche io come, mi sono ritrovato io rigirato e capovolto come un calzino, e mentre lei fingeva di disperarsi stava già elaborando una strategia di uscita con la prossima vittima..
    Cmq alla fine sono riuscito a liberarmene lo stesso, ma credimi se avessi trovato prima questo blog,mi sarei risparmiato un sacco di sofferenze, tempo, e parole sprecate al vento..
    Non conosco la tua situazione nel dettaglio, ma se tu sei certo che lei sia una NP prima ne esci e meglio è
    Tu stesso hai detto che non le credi, etc..
    Forse lei sta già covando il modo per fartela pagare, perchè ha capito che forse non può più manipolarti, e tu ti stai allontanando
    Scappa in fretta e non avere rimorsi, non avere pietà di lei, perchè lei per te non ne avrà alcuna..

    Mi piace

    • Supporto ció che sostiene Beppe.Lei non avrá il minimo di pietá nei tuoi confronti e quando sará il momento,e deciderá senza darti spiegazione alcuna,uscirá dalla tua vita in un nanosecondo.Naturalmente pronta per il prossimo cavalier servente che giá stará frequentando.
      Capisco che,nel contempo,non ci si riesca a staccare finché non si é toccato un limite significativo di sofferenza.É un processo piuttosto comune.
      A me successe che dopo il distacco,alle mie richieste di chiarimenti al suo silenzio,temporeggió dicendo che aveva bisogno di riprendersi,da che cosa non lo so.
      Il taglio netto arrivó dopo che,grazie a questo blog,arrivai a capire lo schema perverso che attuava e ha sempre attuato nei miei confronti.A quel punto le dissi tutto togliendole la maschera.É sparita bannandomi ovunque.In ogni caso,lascia sempre un segnale per fare intendere che é finita ma…

      Mi piace

      • Le ho già detto che non le credo più, che non sono più sicuro con lei. me lo fa pesare, dice che non ha più la forza di reagire, anche non volendo non so perchè mi sento in colpa. Purtroppo sono debole, ma vi assicuro che a breve chiuderò. Grazie dei consigli.

        Mi piace

      • Francesco, in questa fase ti consiglierei di non farle notare che non ti fidi più. Ogni cosa che dici le serve per perfezionare le sue tecniche di manipolazione e di ‘copertura’. Se riesci, osserva bene ciò che dice, dice di fare, e fa. Ora che hai il sospetto di avere a che fare con un individuo con un disturbo di personalità mettiti in una modalità diversa, non darle informazioni si di te, sulle tue emozioni, e soprattutto non offrirle reazioni (di cui si ciba). Dicono bene Mario e Peppe: non si farà nessuno scrupolo, per cui non sentirti in colpa di non essere autentico con lei.

        Mi piace

    • Scusa ciao se.mi permetto, loro sono solo di aspetto umanoide, e.cercano l’uomo debole e ingenuo sono fintissimi recitano una parte, io ho smascherato una psicopatica belga che il suo compagno pensava fosse santa Bernardette invece oltre.ad essere.perversa che.mi spia.giorno e notte una cyber stalker, ha tentato di avvelenarmi! Scappa a gambe levate e cambia serratura che sono esseri pericolosi non hanno il senso di colpa nè il senso del rimorso e pensano solo a se stessi, bravissimi a fingere! Auguri

      Mi piace

  8. Buongiorno!
    Anche io mi sono innamorata di un uomo sicuramente psicopatico….putroppo. Le prime volte che ci siamo lasciati stavo malissimo perché bravissimo a farmi sentire in colpa e come se capisse le tue debolezze e le usa per distruggerti. L’ho lasciato tante volte ma purtroppo sono sempre tornata indietro. Ora di nuovo e speravo di non sentirlo più anche se una parte di me lo vuole, invece la ragione dice che devo lasciarlo. Dopo tre settimane che non lo sento……..si fa di nuovo vivo…..e io faccio molta fatica. La mia domanda è…………..si possono aiutare questi tipi di persone???? Vorrei tanto…..anche se non so se sarò capace a sopportare questo carattere cosi difficile. Se potete aiutarmi Vi sarei molto grata!

    Mi piace

  9. Buongiorno a tutti, io da poco ho smascherato un psicopatico narcisista, mettendolo con le spalle al muro, ovviamente tutto questo con delle prove nero su bianco. Ora la domanda che più mi assilla è, può vendicarsi? Visto che lui fa un tipo di lavoro,che può accedere a tutti i dati?

    Mi piace

    • Ciao Patrizia, io ho conosciuto due donne e due uomini psicopatici narcisisti e ormai li riconosco subito, inanzitutto guarda il loro sguardo nelle foto è fosso nel vuoto perso, ti farà sempre sentire in colpa lui/lei farà sempre la vittima e ricordati, la cosa più terribile, che loro non conoscono il senso di colpa, il loro aspetto è umanoide ma dentro sono dei mostri! Io ho lavorato con una così e a parte farmi tantissimi dispetti, in più mi ha fatto stare malissimo con il cibo, ricorda che loro superano anche la macchina della verità, io ti consiglio di scappare il più lontano possibile! Auguri

      Mi piace

  10. Buongiorno a tutti, io ho conosciuto, mi sono innamorato e sono stato lasciato da una persona di questo genere, mi sono dato a lei emozionalmente in maniera autentica senza sapere la sua vera natura e ora sto scontando tutto ciò che per me ancora esiste e lei ha dimenticato con una facilità estrema calpestando ogni mio sentimento come niente fosse.

    Mi piace

  11. Buongiorno, io ne ho smascherati tre di psicopatici, basta solo guardarli negli occhi e le foto soprattutto nascondendo il viso si notano gli occhi crudeli e fanno finte moine restando gelidi vicino ai loro figli. Persone affascinanti con un bel lavoro, ma dentro sono crudelissimi e abili manipolatori due riuscivano anche a leggermi la mente! Lo so che non ci credete ma hanno talmente paura di loro stessi che devono avere il controllo sugli altri! Di solito sono persone che mangiano e dormono pochissimo non abbracciano e baciano mai tendono però ad osservarti per cercare di copiare il tuo comportamento! Una donna mi stava uccidendo col cibo! Io ho provato a dire a questo uomo di stare attento a questa psicopatica a levare il velo dagli occhi che lui pensava fosse Bernardette la santa! Si è fatta mettere incinta diventando anoressica fanno e inventano cose ogni giorno per fregarti sono bugiardissimi e ogni giorno fanno il teatrino! E quelli intorno a lei non accettano la realtà e non sanno quali conseguenze gravi avranno sui loro figli privati dell’affetto e della loro totale indifferenza! Si può capire nei funerali o dal medico dove vogliono sempre affascinare tutti! Catia

    Mi piace

  12. Ciao Catia , scusami ma il fatto che non abbraccino o bacino è solo la tua esperienza .
    La mia e quella della maggior parte che scrivono in questo blog è diversa .
    Baciano , abbracciano e ti giurano eterno amore .
    Ti trattano da Regina e ti fanno sentire la più desiderata delle donne , per loro .
    Poi cambiano , però se non ci avessero fatto sentire amate per lungo tempo , non avrebbero avuto nessun potere su di noi .
    Ci hanno ingannate , colpevolizzate , a volte , abbandonate .
    Defraudate della nostra personalità , manipolando la realtà .
    Tutto considerato , se non sei stata neanche abbracciata o baciata e quant’altro , forse hai solo incontrato un Bastardo .
    Scusami ma non c’è paragone .
    Tu ti sei illusa da sola , mi dispiace dirtelo ma è quello che trapela da quello che scrivi .

    Mi piace

  13. Hai ragione Stellina, ma io parlavo di madri psicopatiche, fredde glaciali col mio ex marito è vero era un bastardo! Hai ragione ognuno con la propria esperienza cerca di aiutare i deboli e ingenui ad aprire gli occhi! Saluti Stellina

    Mi piace

    • Ciao io sono d’accordo con catia , leggendo le esperienze di altre persone le ho trovate esperienze identiche, anche io ho avvertito nonostante mi trattasse da regina che non baciava con completo trasporto e abbracciava più poco del normale e parliamo di un uomo che mi riempiva di mille attenzioni telefonate non mi lasciava la mano un secondo e pendeva Dalle mie labbra ( questo inizialmente,ovvio ) ma queste cose di poco trasporto nei baci e negli abbracci riflettendo ci sono sempre state ma ovviamente devi studiarli bene questi atteggiamenti ad esempio quando dormivano al buio mi abbracciava forte e non si staccava quasi fosse un altro anche lui leggeva nel pensiero è’ un classico di questi personaggi perché ti devo studiare…freddezza con figli etc etc ..un abbraccio a tutti

      Mi piace

      • Ciao Catia e Stella , probabilmente avete ragione voi , io ho avuto un’esperienza diversa .
        L’importante è che riusciamo a staccarci da queste persone e ci riprendiamo la nostra vita .
        Un abbraccio

        Mi piace

      • Quando uno psicopatico viene smascherato o una persona come noi che riesce ad intuire e a capire che qualcosa non va, ha davanti uno spettacolo deprimente. E mi dispiace moltissimo vedere questi uomini vicino alle psicopatiche ridotte a zerbino che non fanno nulla per scappare! Io una mattina l, dopo l’ennesima umiliazione sono andata dallo psicologo a chiedere aiuto perché ormai mi vedevo grassissima e orribile! Dopo sei mesi di terapia ho divorziato e sono diventata una roccia! Spero che, raccontando la mia esperienza terribile possa aiutare quelle persone che ormai si sentono delle cacche inutili, no invece voi valete! Non fatevi mettere i piedi in testa e scappate da queste bestie psicopatiche malate! Le donne poi sono anche peggio! A presto, Catia

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...