NO CONTACT, goditi il silenzio

Featured image

Gli esperti di psicopatia consigliano di rompere qualsiasi rapporto con lo psicopatico. Cosa significa NO CONTACT?

  1. NESSUNA COMUNICAZIONE DIRETTA  o attiva, sotto forma di email, lettere, telefonate, messaggi, post e “mi piace” su Facebook nonchè, ovviamente, incontri di persona.
  2. NESSUNA COMUNICAZIONE INDIRETTA o passiva: non leggere le sue email, non guardare il suo profilo Facebook, non leggere i suoi messaggi, non ascoltare nè chiedere informazioni su cose che lo riguardano, non cercare il suo nome su Google.

A cosa serve il NO CONTACT? A centinaia di cose. In particolare, qualsiasi contatto:

  •  ti mette a rischio di controllo e manipolazioni.
  •  mette in pericolo il tuo benessere e la sua sicurezza.
  •  lascia le ferite aperte e il dolore resta sempre recente e quindi intenso.
  •  contribuisce a riaccendere l’ossessione e riportare a galla i ricordi.
  •  ti fa mettere in dubbio la correttezza delle tue scelte e convinzioni.
  • contribuisce a tenerti intrappolata in una relazione pericolosa con un essere umano spregevole.

La differenza tra impiegare tre mesi o tre anni per guarire dal trauma provocato dallo psicopatico e, a volte, la differenza tra la vita e la morte dipendono in larga parte dall’osservanza del NO CONTACT, soprattutto se non ci sono figli di mezzo e non si abbiano importanti ragioni per doverlo mai più sentire e vedere.

Traduzione Astra

19 thoughts on “NO CONTACT, goditi il silenzio

  1. E’ vero, il no contact è necessario per allontanarsi da queste persone. Ma poi anche se ci riesci non fai altro che guardare il cell per vedere se ci sono messaggi, il suo ultimo accesso su whatsapp….e ci passi giorni interi sperando sempre e comunque che lui si faccia vivo, perchè ne hai bisogno ancora e perchè hai bisogno di dirgli tutta la rabbia che hai dentro, tutto il male che ti ha fatto… Ti allontani ma non riesci a staccarti completamente perchè loro ti entrano nel sangue e rimangono in circolo per tanto tempo, come una droga. Vivo ancora sospesa in questa situazione ma ho trovato la forza di non cercarlo piu’ e tutte la volte che mi sento fragile e sento di cadere di nuovo penso a tutte le bugie e le scuse assurde che ha sempre inventato portando la nostra “relazione” a un gioco al massacro. Il mio. Allora mi fermo e aspetto. Aspetto che la mia emotività sfumi e non mi lascio trascinare ma aspetto e non chiamo. Nel momento faccio una fatica enorme ma poi trovo sollievo e mi dico brava, continua cosi’, hai visto non è successo niente e puoi vivere anche senza di lui! Non gli permettero’ di nuovo di umiliarmi e di giocare con i miei sentimenti. Sara’ dura ma credo di meritarmi rispetto.

    Mi piace

    • Brava Fiore, è l’approccio giusto. Quello che ti resta nel sangue sono solo tossine e scorie radioattive con tempi di smaltimento molto lunghi. Solo il no contact serrato e definitivo è in grado di velocizzare questo processo, farti vedere le cose con lucidità e distacco e metterti al riparo da ulteriori sofferenze. Tieni duro.

      Mi piace

  2. Nessun contatto per sempre,anche se vi capita di fronte,anche se per pura jella ve li trovate accanto sull’aereo. Mai più una parola,mai più un pretesto e mai più abboccare alle esche.
    Astra,in un post passato,avevo scritto che gli avevo tirato un giochetto per vedere se mi spiava. Da non credere,non solo lo ha fatto ma mi ha tirato una contro esca, a cui ovviamente non ho abboccato ;-). Dico,ma credono che siamo cretini davvero? Fuori dalla manipolazione,finisce la dipendenza indotta e finisce anche il gioco.Non capiscono che sono ridicoli.? Vi assicuro che sò ,guarda quasi ogni cosa che pubblico nel mio sito e che poi mi sfotte “secondo lei”.Non capendo che è materiale di lavoro e nulla più.
    No Contact x sempre,come se non fossero mai esisititi. ^__^.

    ps. Secondo voi farmi sapere che ha tanti uomini ,che tipo di segnale è… :-)))).Dai ridiamo. Buon Aprile.

    Mi piace

  3. C’è ancora un motivo per il NC. Che senso ha parlare con un produttore automatico di balle? Qualunque cosa vogliate capire della folle relazione o fine della relazione con questi individui, non potete chiederla a loro. Infatti, otterrete solo menzogne. Se hanno bisogno di voi (per qualunque motivo, incluso quello di godersi una vostra ulteriore disastrosa caduta), vi diranno ció che speravate di sentire. Peccato che saranno ancora balle. Se sentite l’esigenza di sfogarvi e dire loro quello che pensate del modo orribile in cui siete stati trattati, o anche di dichiarare che non volete più avere a che fare con loro, prendete una sedia, mettetevela di fronte, e parlate a quella! Servirà come sfogo, e almeno non ricambia la vostra esposizione con delle balle. Se sentite che fate ancora fatica a non contattare il vostro predatore, venite qua a parlare sul blog! Non siete, non siamo, soli. Qui sto conoscendo molte e bellissime persone rigorosamente selezionati da psicooatici & co. Per le loro fantastiche caratteristiche umane!

    Liked by 1 persona

    • Grazie per tutto quello che pubblicate sono molto importanti per tutte le donne che hanno dovuto subire questi abusi e forse non sapevano dell’esistenza di questi poveri idioti grazie

      Liked by 1 persona

  4. Prima di tutto grazie grazie davvero per questo blog. Mi stà aiutando tantissimo ad uscire da una frequentazione che stá durando da 6 mesi con un vero e proprio psicopatico. A proposito del No Contact, però, mi sorge un dubbio: È vero che non contattandolo più, non leggendo i suoi messaggi etc. se ne esce piú facilmente, ma non gliela si dá vinta in un certo modo bannandolo da ogni cosa? Nel senso che, non gli si fa vedere ancora di piú che stiamo male per lui? O é peggio per uno cosi leggere i messaggi e non rispondere?

    Mi piace

    • Elisa, posto che non deve essere un tuo problema quello che pensa lui e che devi pensare solo a proteggerti, ti assicuro che non ricevere risposta ed essere ignorati non fa piacere a nessuno. Tanto meno a uno psicopatico egocentrico che crede di essere al centro dell’universo.

      Mi piace

  5. Venerdi mi ha chiamato in tarda serata per vederci. Non aveva voglia di andare a dormire. Ovviamente, appena arrivata, oltre a parlare un po’, si e’ messo a fare le sue cose lasciandomi il ruolo di spettatrice. Dopo due ore passate cosi mi dice che forse era meglio se se ne fosse andato a dormire. In quel momento mi sono sentita inutile e ferita, ho preso e me ne sono andata. Gli ho detto: vado su da sola. E lui: Se sai la strada vai, ciao!
    Il giorno dopo mi manda un msg (alle 20.30 di sera!) chiedendomi come mai fossi scappata. Gli ho detto le mie motivazioni e lui mi ha detto che non dovrei pensare troppo e che dovrei prendermela meno. Io gli ho solo risposto: “ok, la vediamo diversamente ma va bene cosi”. E lui subito dopo mi risponde che forse e’ meglio non vedersi piu’ per evitare pensieri e discussioni inutili! Che e’ stufo e che ha avuto una giornata di m…
    Ma sono davvero io che l’ho presa troppo rigidamente o cosa? Gli ho chiesto se era quello che vuole veramente ma non mi ha risposto.
    Ora cosa dovrei fare a proposito del No Contact? E’ ora di bloccarlo davvero?
    Eppure sto male………

    Mi piace

    • Ti sta dicendo che è colpa tua che te ne sei andata (non sua per come ti ha trattata), che sei troppo sensibile (come ti permetti di non rispondere ai suoi maltrattamenti con un sorriso e testa bassa?), che pensi troppo (in effetti é tutto molto semplice, se vuoi stare con lui devi essere a sua disposizione quando come e solo fino a che vuole lui), e che se crei tutti questi problemi sarai sostituita al piu presto.

      Mi piace

      • Ah…certo che ti dirà che non vuole non vederti più. Gli fa sempre comodo avere una a disposizione, finchè dura. Se vuoi liberartene, non contare su di lui. A lui non conviene.

        Mi piace

    • Mah… Certo ci sarebbe da levarselo di torno PER SEMPRE, scappare a gambe levate senza più guardarsi indietro . Ma a questa conclusione, eventualmente, non puoi arrivarci per le scorciatoie dei consigli. A me ha fatto bene toccare il fondo, solo perche non credevo che davvero esistessero individui che non sono in grado di voler bene, di sviluppare un legame affettivo, un attaccamento, ma lo fingono soltanto e solo quando serve. Oggi però, con la mia nuova consapevolezza, scapperei MOLTO prima. Già, per me, una serata come quella che racconti costituirebbe ‘il fondo’.

      Mi piace

      • Leggi piu che puoi. Ci sono dei post qui nel blog molto utili, sulla manipolazione, sulle tecniche di menzogna, e tanto altro.

        Mi piace

      • Purtroppo ce ne sono state moooooolte altre volte dove ho toccato il fondo. Io pemso che la mia sia pura dipendenza affettiva. So benissimo in quale fogna sono andata ad infilarmi ma non riesco ad uscirne, o cmq molto molto diffcilmente. Ha avuto la capacita’ di togliermi ancora quel poco di autostima che mi era rimasta. E col suo atteggiamento freddo ma a volte non, mi sento solo confusa e basta. Ma in fondo so che lo fa solo per convenienza e non perche’ ci tiene davvero.

        Mi piace

      • Elisa se sei arrivata a capire che il problema sei tu e non lui ( o meglio è la tua dipendenza affettiva che fa da ostacolo alla liberazione) perchè non cerchi di curarla? La psicoterapia in questo è sicuramente più efficace delle letture. Quelle aiutano a mettere a fuoco il problema ma mi sembra che tu abbia raggiunto la sufficiente consapevolezza. Devi uscire dal tunnel della dipendenza affettiva. E’ solo un tuo problema, lui a questo punto non c’entra più. Anche perchè se non lo risolvi rischi di liberarti di questo individuo e ricadere nelle maglie della dipendenza con il prossimo.

        Mi piace

    • Coraggio Elisa. Ho toccato il fondo anch’io. Ero annullata e senza dignitá. Leggi, leggi, leggi e piangi pure quando tutto ti scoppia dentro, ma poi asciugati le lacrime e sorridi. Ricordati che ogni giorno che passi senza contatto, più ti avvicini all’ uscita del tunnel. Non sanno amare e dostruggono ciò che toccano.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...